Duplicati patenti

Duplicati patente per smarrimento/variazione residenza

Duplicato patente per smarrimento, furto, distruzione: Presentare denuncia di smarrimento, furto, distruzione presso Organi di Polizia i quali  rilasciano un permesso provvisorio valido per la circolazione. Da questo momento la patente non è più valida e se viene ritrovata deve essere distrutta. Si verifica la momento  se l’Ufficio Centrale Operativo(U.C.O.) del Ministero dei Trasporti può duplicare la patente. Se la duplicazione è possibile il duplicato viene inviato a casa dell’interessato entro quarantacinque giorni dalla data del permesso provvisorio trascorso tale periodo  quest’ultimo deve telefonare al numero verde 800.232323. Se la duplicazione non è  possibile da parte dell’Ufficio Centrale Operativo (UCO) è possibile effettuarlo presso l’agenzia con la seguente Documentaizone: – Documento identità in corso di validità- Codice fiscale- 3 fototessere- Denuncie originali e permesso guida. Se la patente era scaduta o era imminente la scadenza è possibile effettuare la visita in fase di richiesta duplicato presso la nostra sede. Duplicato patente per variazione residenza: Per coloro che hanno variato la residenza dal 01/10/1995 l’annotazione sul documento avviene tramite il comune presso il quale si effettua la variazione. Basta comunicare gli estremi del documento all’addetto il quale trasmette il tutto all’U.C.O  il quale manda direttamente a casa il talloncino da opporre sulla patente stessa dell’avvenuto cambiamento. Nel caso in cui per coloro che hanno variato la residenza prima della data di cui sopra non hanno provveduto ad aggiornare il documento è d’obbligo il duplicato della patente stessa. Documentazione: – Documento identità in corso di validità- Codice fiscale- Patente di guida-3 fototessere

 

Duplicato patente per deterioramento

Per deterioramento patente si intende quando non sia leggibile uno solo dei seguenti elementi: estremi di riconoscimento del documento, dati anagrafici del titolare, data di scadenza, fotografia  del  titolare. DOCUMENTAZIONE: – Documento d’identità in corso di validità- Codice Fiscale
– Patente di guida- 1 fototessera autenticata in comune- 2 fototessere- Per cittadini extracomunitari permesso soggiorno e/o ricevuta rinnovo

Duplicato patente per riclassificazione

Per riclassificazione  della patente si intende  il declassamento della patente posseduta in una di categoria inferiore, ad esempio da patente C a patente B, oppure da patente D in patente C.o da patente D-C in patente B. Documentazione: – Documento  identità in corso di validità- Codice Fiscale- 3 fototessere- Patente di guida- Visita medica in sede il Lunedì ore 20.30 oppure disposta    dalla  Commissione Medica Locale, quando il titolare non abbia più i requisiti richiesti per la categoria di patente posseduta, ma abbia i requisiti per ottenere la patente di categoria inferiore. – Per cittadini extracomunitari permesso soggiorno e/o ricevuta rinnovo

 

Conversione e riconoscimenti

E’ possibile effettuare rinnovi di validita’ presso la Ns. sede tutti i Lunedì alle 14,30 e alle 20,30. Documentazione: – Patente di guida- Codice fiscale- Carta Identita’- 2 Foto tessere. Conversioni patenti e riconoscimento: Per i citttadini stranieri titolari di patente di guida rilasciata da Stati appartenenti all’Unione Europea e ai cittadini appartenenti ad altri stati possono guidare in Italia con la propria patente per un anno dalla residenza ,senza aver  l’obbligo di richiedere la conversione che  consiste nel rilascio di una nuova patente italiana corrispondente a quella estera o il riconoscimento, che consiste nel rilascio di un tagliando da applicare sulla patente estera solo se facente parte della comunità europea. Tuttavia i cittadini titolari di patente di guida rilasciata da uno Stato membro che acquisiscono la residenza in Italia devono osservare le disposizioni italiane in materia di durata di validità della patente e di controllo medico. Per determinare la data di scadenza della patente di guida comunitaria occorre far riferimento al giorno in cui il titolare ha acquisito la residenza in Italia calcolandone la scadenza in funzione dell’età del conducente e della categoria di patente posseduta.

Documentazione:
-3 Fototessere- Patente estera- Documento identità in corso di validità e codice fiscale- Permesso sogg. e/o rinnovo- Traduzione integrale della patente di guida che può essere effettuata da:a) traduttore e asseverata con giuramento prestato davanti a un cancelliere giudiziario o notaio (N.B. per traduttore deve intendersi chiunque è in grado di procedere  ad una fedele e completa traduzione del testo straniero), b) Consolato con firma dei Funzionari consolari legalizzata in Prefettura.- Visita medica

Per informazioni su conseguimento patenti, autoscuola e pratiche auto, contattaci.